Comune di San Marcello Pistoiese


Contesto Pagina

Archivio Primo piano

Le scadenze di IMU e TASI sono regolamentate dalla normativa di riferimento

Le scadenze di IMU e TASI sono regolamentate dalla normativa di riferimento

Per il 2015 le scadenze sono le seguenti:

ACCONTO (o versamento intera imposta)
IMU: 16 Giugno 2015 - TASI: 16 Giugno 2015
SALDO
IMU: 16 Dicembre 2015 - TASI: 16 Dicembre 2015
In generale le scadenze sono sempre il 16 giugno e 16 dicembre dell'anno di imposta, tranne alcune eccezioni determinate negli ultimi anni dalla portata e dalla novità nell'applicazione delle diverse imposte. Vedi ad esempio la TASI del 2014 che ha determinato due differenti scadenze per l'acconto: l'acconto ha avuto come scadenza il 16 Ottobre.

Per chi, per vari motivi, non ha potuto pagare le rate dell'IMU, TASI o TARI entro le scadenze stabilite, è possibile ovviare a tale ritardo utilizzando il Ravvedimento Operoso.

Il Ravvedimento operoso consente al contribuente di pagare l'imposta dovuta con una piccola sanzione, ridotta rispetto alla sanzione normale. A seconda del ritardo il contribuente potrà pagare sanzioni ridotte ed interessi sulla base del numero di giorni di ritardo.

Il ravvedimento operoso è disciplinato dall'Articolo 13 del decreto legislativo 472/97 (34 Kb - pdf).

Il ravvedimento operoso è utilizzabile solo se la violazione non sia stata già contestata e comunque non siano iniziate attività amministrative di accertamento delle quali il contribuente abbia avuto formale informativa

09/01/2015 - Aggiornamento: "Ravvedimento Medio" - Sanzione al 3,33% su Ravvedimento operoso (Comma 637 Legge di Stabilità 2015)

Il Comma 637 della Legge di Stabilità 2015 prevede per il ravvedimento operoso una riduzione della sanzione pari ad un nono del minimo per versamenti effettuati in ritardo dopo 30 giorni e fino a 90 giorni dalla scadenza. Dopo il 90 giorno si applica la sanzione pari al 3,75% già prevista dal Ravvedimento Lungo.

Quindi i Calcoli applicano il Ravvedimento Sprint, il Ravvedimento Breve, la nuova modifica introdotta dalla Legge di stabilità sulla prima parte del Ravvedimento Lungo (sanzione al 3,33%) e il Ravvedimento Lungo dopo il 90 giorno di ritardo.

16/12/2014 - Aggiornamento: dal 1 gennaio 2015 il tasso di interesse legale sarà pari allo 0,5 annuo (Decreto del Ministero dell'Economia e delle Finanze 11 Dicembre 2014 "Modifica del saggio di interesse legale." - GU Serie Generale n.290 del 15-12-2014)


Validatori