Comune di San Marcello Pistoiese


Contesto Pagina

Archivio Primo piano

Evento meteorologico del 5/3/2015

Evento meteorologico del 5/3/2015

TEMPESTA DI VENTO DEL 5 MARZO 2015 INFORMATIVA PROCEDURA DI RICOGNIZIONE DANNI

Si porta a conoscenza della cittadinanza che la Regione Toscana ha avviato la procedura di ricognizione dei danni provocati dal forte vento del 5 marzo 2015; il censimento dei danni viene effettuato a cura del Comune per quanto riguarda il patrimonio pubblico, mentre per la ricognizione dei danni subiti dal patrimonio edilizio, nonchè dalle attività economiche e produttive private, può essere presentata apposita segnalazione, compilata sulla specifica scheda approvata dalla Regione Toscana.
Le schede dovranno pervenire al Comune entro e non oltre venerdì 3 aprile 2015, con le seguenti modalità:
- tramite posta elettronica certificata all'indirizzo pec:

comune.sanmarcellopistoiese@pec.it

- tramite presentazione presso il protocollo del Comune;

Si informa che:
- la scheda "B" è relativa alle segnalazioni dei danni subiti da immobili di "privati cittadini";
- la scheda "C" è relativa alle segnalazioni dei danni subiti da attività produttive
o commerciali.

Si evidenzia che la presentazione al Comune della scheda regionale di ricognizione non costituisce automatico riconoscimento dei danni segnalati, in quanto l'eventuale contributo dovrà essere riconosciuto dalla Regione Toscana, ad avvenuto ricevimento delle tabelle riepilogative delle schede "B" e "C" che saranno trasmesse da tutti i Comuni interessati;

Si evidenzia altresì che, nel caso di riconoscimento del danno da parte della Regione Toscana, i soggetti segnalanti dovranno presentare una perizia che certifichi quanto dichiarato nelle schede "B" e "C".

Scheda segnalazione danni immobili privati cittadini (53 Kb - doc)

Scheda segnalzione danni attività economiche e produttive (56 Kb - doc)

Istruzioni compilazione scheda B (1.9 Mb - pdf)

Istruzioni compilazione scheda C (2 Mb - pdf)

Decreto del Presidente della Giunta Regionale n. 41 del 5 marzo 2015 (14 Kb - pdf)


Validatori