Comune di San Marcello Pistoiese

Come fare per...


Contesto Pagina

Come fare per...

Contributo per l'abbattimento delle barriere architettoniche

Contributo per la realizzazione di opere edilizie e/o installazione di attrezzature direttamente finalizzate all'eliminazione di barriere architettoniche fisiche o sensoriali nella propria abitazione ed eventuali parti condominiali.

Requisiti che devono essere posseduti dal richiedente
Possono presentare le domande per accedere ai contributi:
  • le persone disabili con menomazioni o limitazioni permanenti di carattere fisico o di carattere sensoriale o di carattere cognitivo che abbiano la residenza anagrafica negli edifici interessati dagli interventi di eliminazione delle barriere architettoniche
  • le persone disabili con menomazioni o limitazioni permanenti di carattere fisico o di carattere sensoriale o di carattere cognitivo che assumano la residenza anagrafica negli edifici interessati dagli interventi di eliminazione delle barriere architettoniche entro 3 mesi dal momento della comunicazione del comune dell'ammissione al contributo quale beneficiario.

Possono presentare la domanda coloro che esercitano la tutela, la potestà ovvero l'amministrazione di sostegno dei soggetti indicati sopra.

Gli interventi diretti all'eliminazione delle barriere architettoniche devono essere realizzati:
  • in tutte le civili abitazioni, incluse le pertinenze di tali abitazioni
  • in tutte le parti condominiali delle abitazioni indicate al punto a

Gli interventi possono consistere in:
  • opere edilizie direttamente finalizzate all'eliminazione delle barriere architettoniche, fisiche e percettive:
  • acquisto e installazione di attrezzature direttamente finalizzate all'eliminazione delle barriere architettoniche, fisiche e percettive, quali:
    - mezzi idonei a garantire il superamento dei dislivelli da parte delle persone con problemi di mobilità;
    - strumenti idonei a favorire la sicurezza d'uso e la fruibilità degli spazi da parte delle persone disabili;
    - dispositivi idonei a favorire l'orientamento e la mobilità negli ambienti;
    - dispositivi impiantistici idonei a favorire l'autonomia domestica delle persone disabili.

Al momento della presentazione della domanda gli interventi non devono essere stati eseguiti né devono essere in corso d'opera e le attrezzature non devono essere state acquistate.

Modalità di richiesta
Le domande devono essere presentate entro il 31 dicembre di ogni anno presso l'Ufficio amministrativo del servizio sociale e comunque prima della realizzazione dei lavori e/o dell'acquisto delle attrezzature.

Documentazione da presentare
Devono essere allegati i seguenti documenti:
  • fotocopia documento di identità in corso di validità;
  • copia conforme certificato rilasciato dall'autorità competente attestante la menomazione o limitazione permanente di carattere fisico o di carattere sensoriale o di carattere cognitivo del richiedente;
  • preventivo di spesa e progetto dettagliato relativi alle opere edilizie direttamente finalizzate all'eliminazione delle barriere architettoniche;
  • preventivo di spesa e documentazione tecnica relativi all'acquisto e all'installazione di attrezzature finalizzate all'eliminazione di barriere architettoniche;
  • copia conforme della dichiarazione dei redditi della persona disabile che chiede il contributo o del familiare che lo dichiara a proprio carico ai sensi dell'art 12 del DPR 917/1986;
  • benessere del proprietario dell'unità immobiliare alla realizzazione degli interventi (da allegare solo nel caso di richiedente diverso dal proprietario.

Leggi e norme di riferimento
L.R. n. 47 del 9.9.1991
L.R. n. 66/2003 e L.R. 65/2004
DPGR 3 gennaio 2005 n. 11R


Validatori